fitoterapia

Fitoterapia per gli animali?

Questa sera facciamo due chiacchiere sull’approccio olistico ed in particolare fitoterapico alla salute dei nostri amici animali!

Quando gli animali non stanno bene noi soffriamo!

Non sanno dirci cosa li affligge e fino a che punto, e la tappa dal veterinario per capire qualcosa di più è un obbligo!

A questo punto se il disturbo non è grave ( e quindi da gestire con farmaci o chirurgicamente ) possiamo pensare di aiutare il nostro animaletto con rimedi naturali, dolci e non dannosi per l’equilibrio fisiologico del suo organismo.

Eh sì, forse non ve lo siete mai domandato, ma la fitoterapia può essere utilissima per alleviare i disturbi che affliggono i nostri pelosi (e anche gli animali che pelosi non sono)!

2526930264_7a4e570750_1Esattamente come per noi esseri umani, anche per gli animali esistono rimedi naturali di integrazione, di cui spesso usufruiscono istintivamente ed autonomamente: pensate ad esempio ai cani e ai gatti che mangiano l’erba per aiutare stomaco ed intestino.

Le piante a cui spesso fanno ricorso gli animali e di cui potreste dotare il vostro giardino per renderli autonomi di gestire le piccole esigenze quotidiane sono , tra le altre:

  • timo
  • camomilla (contro ansia, stress, gas intestinali, coliche)
  • verbena
  • tanaceto
  • achillea
  • borragine
  • biancospino
  • origano
  • melissa
  • assenzio
  • anice
  • finocchietto
  • isoppo
  • fieno greco (ricco di minerali)
  • marrubio
  • rosmarino
  • cicoria
  • aglio
  • erba gatta (Nepeta Cataria), digestiva
  • aloe (antinfiammatorio)

Le piante officinali fresche o essiccate si possono mischiare al mangime dell’animale tal quali o sotto forma di infuso.

L’infuso di camomilla è ottimo per il cane.

image008-22

Una volta raffreddato, l’infuso si può mettere direttamente nella ciotola ed è utile per alleviare colichette, gas intestinali e ridurre ansia e stress. L’infuso di camomilla freddo si può utilizzare anche per bagnare parti irritate (cuscinetti delle zampe, muso, orecchie): potete metterlo in una bottiglietta spray e vaporizzarlo sulle aree interessate dall’irritazione o utilizzarlo con un panno di cotone imbevuto ad esempio per pulire gli occhi dalla congiuntivite.

Vi segnalo una lettura che ho trovato interessante in merito, l’articolo uscito su Cose di Casa del 30/04/2014 dove il dottor Sergio Canello ( veterinario esperto in medicina naturale) fornisce parecchi spunti sui rimedi migliori da soministrare agli animali d’affezione, trovate qui l’articolo: “Cani e gatti si curano anche con le erbe”.

Se avete difficoltà a somministrare o a reperire le erbe fresche, oggi si trovano in vendita preparati fitoterapici in gocce specifici per animali e pronti per essere mischiati alla pappa.

Longhair dachshund puppy frowning at medicine in a spoon.

Sono un valido esempio i fitopreparati che trovate sul sito di “Erboristeria Veterinaria”, che sono completi di schede in pdf da poter scaricare per sapere di più sul rimedio scelto. Potete consultare anche il sito “Green Vet”.

 

Detto ciò, ritengo che sia sempre giusto ricorrere al parere di un medico veterinario esperto in naturopatia prima di somministrare qualsiasi rimedio, anche se innocuo, al proprio animale.

 

 

 

Annunci

20 thoughts on “Fitoterapia per gli animali?”

  1. Proprio giorni fa mi è capitato di portare la mia cagnolina dal veterinario, aveva preso una botta ed era tutta mogia, camminava poco e male, tremava e si lamentava quando mangiava.
    Si è scoperto che mangiando lo stomaco si riempiva e andava a premere sull’ematoma che si era formato dalla botta, con una settimana di arnica in granuli e punture (ovviamente, ordinate dal veterinario, no al fai da te!) ora sta meglio di prima.
    Non sono contraria alla medicina tradizionale che fa e può fare molto per la salute, ma i rimedi naturali non sono da meno 😉

    Liked by 2 people

      1. Eh lo so, quando stanno male e ti fissano con quegli occhietti è difficile rimanere immobili….poi lei che ha la passione per la spericolatezza e, correndo in giardino, non sempre evita gli ostacoli, mi mette un pò in difficoltà!! 😀

        Liked by 1 persona

      1. Io faccio un infuso con la malva, poi con l’aiuto di una siringa cerco di fargliela bere, più volte al giorno. Poi un po’ di infuso lo metto nei croccantini facendo tipo una “zuppa”. Devo dire che, se preso ai primi sintomi dell’infezione urinaria, nel mio gatto funziona.😺

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...