aromaterapia

Scegliendo il mio diffusore di oli essenziali!

Ho finalmente deciso di acquistare un diffusore elettrico di oli essenziali!

85104m_lFin ora avevo sempre utilizzato un bruciatore in ceramica di quelli classici, che funzionano con la candelina: la fiamma scalda da sotto la coppetta in cui ho versato gli oli esenziali e per effetto dell’evaporazione la stanza si riempe di quelle molecole curative che sono alla base dell’aromaterapia.

Da qualche tempo esistono dei nuovi dispositivi elettrici per aromaterapia, che non sono più dei bruciatori, bensì dei nebulizzatori (a volte anche con funzione di umidificatori). Ma come funziona un nebulizzatore? In pratica il liquido costituito dagli oli che si trova nel serbatoio del dispositivo viene vaporizzato nell’aria, suddiviso in una miriade di minuscole particelle che fluttuano all’interno dell’ambiente.

A questo punto è lecito domandarsi se ci sia una differenza di efficacia del trattamento aromaterapico se si utilizza un bruciatore o un nebulizzatore: la risposta è no! Le molecole che vengono diffuse sono identiche, e l’efficacia del trattamento è garantita in entrambi i casi. Scegliere una soluzione piuttosto che l’altra è una questione di preferenze personali e di comodità.

Un fattore determinante nella mia scelta di cambiare dal bruciatore al diffusore è stata ad esempio la capacità del serbatoio. Infatti esistono nebulizzatori con serbatoi capaci di lavorare per addirittura 8/10 ore di seguito, mentre con il mio povero bruciatore ogni tanto (anzi in realtà ogni poco) iniziava a diffondersi il tipico odore di bruciaticcio del liquido ormai concentratissimo che sta per terminare! Orrore!

Inoltre l’assenza di fiamma mi fa pensare anche all’opportunità di lasciarlo acceso quando esco per trovare la casa o una stanza “pronta” per quando ritorno!

Ultima considerazione da fare è quella estetica e devo ammettere che, anche se oggi esistono bruciatori di design davvero stupendi, a me i nebulizzatori piacciono molto di più, e il filo di vapore che producono lo trovo rilassante e “d’arredo”.

Eccovi i finalisti della mia selezione. Vi aggiornerò ad acquisto e prova effettuata!

Diffusore di Aromi Ultrasuoni TaoTronics 300 ml Vaporizzatore 7 Colori LED, Oli Essenziali, Purificatore aria, Diffusore essenze, Controllo per Vaporizzazione e Illuminazione, Timer per Auto Spegnimento ad Ultrasuoni

 


L’ULTIMA ALTA QUALITA’ 500ml 8-12 ore Umidificatore Ultrasuoni /Diffusore di Aromi / Diffusore Oli Essenziali , Venatura del legno

 


1byone Umidificatore e Diffusore di Aromi ad Ultrasuoni, Nebbia Fredda, Silenzioso e con 7 Colori LED, con Spegnimento automatico, per Casa e Ufficio, 350 ml

Annunci

8 thoughts on “Scegliendo il mio diffusore di oli essenziali!”

  1. Ciao cara e complimenti per il tuo blog! Anch’io da qualche mese sono passata al diffusore elettrico e mi trovo benissimo perchè prima avevo un bruciaessenze davvero mignon…quello che sto utilizzando invece può andare avanti tranquillamente per otto ore…decisamente un ottimo acquisto! Buona serata

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...